I Castelli del Ducato di Parma con il cane: antiche dimore, rocche, baluardi e fortezze

Itinerario Turistico con Animali a I Castelli del Ducato di Parma con il cane

Castelli del Ducato di Parma

Ecco un’esperienza indimenticabile da vivere in Emilia Romagna insieme al vostro animale da compagnia: visitare i “Castelli del Ducato di Parma e Piacenza” con il cane. Si tratta di un insieme di antiche dimore, rocche, baluardi e fortezze che testimoniano il passato importante di queste terre, un tempo governate da nobili dinastie come i Farnese, i Borbone di Parma, i Pallavicino, i Visconti, i Meli Lupi, i Gonzaga, i Rossi, i Sanvitale, gli Sforza, i Landi e i Malaspina. In questa prima parte verranno proposti i castelli del parmense.

Attraverso la lettura di questo articolo cercheremo di guidarvi attraverso le strutture che possono essere visitate in compagnia dei vostri cani. Ammettiamo di non aver esplorato tutto in prima persona ma, grazie ai contatti e alle numerose telefonate preventivamente fatte per Voi, seguendo le nostre parole dovreste poter organizzare una vacanza a prova di Fido! Per sicurezza viaggiate sempre con una museruola, rigida o morbida, un guinzaglio e il libretto sanitario del cucciolo: in caso di situazioni particolari si riveleranno molto utili. E ricordiamo a tutti che la responsabilità e la pulizia delle deiezioni degli animali è a cura dei proprietari.

Condividi con i tuoi Amici

L’ASSOCIAZIONE DEI CASTELLI DI PARMA E PIACENZA

L’Associazione dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza è il consorzio che riunisce i 25 manieri e altri luoghi storici delle province di Parma e Piacenza. Nata nel 1999, l’associazione collega insieme proprietari privati e amministrazioni pubbliche con l'intento comune di garantire l'apertura al pubblico di questi edifici storici per diffonderne le tradizioni locali e promuovere il turismo delle due province. Ecco le strutture che prevedono l’ingresso anche dei cani.

CASTELLI DI PARMA

FORTEZZA DI BARDI

Il castello di Bardi, conosciuto anche come castello Landi, è un'imponente fortificazione che sorge su uno sperone di diaspro rosso, nell'omonimo paese. Rappresenta, ancora oggi, uno dei più importanti esempi di architettura militare in Emilia. Al suo interno vengono ospitati il Museo della Civiltà Valligiana e il nuovo Museo della Fauna e del Bracconaggio. La Fortezza di Bardi è pet-friendly. Qui possono entrare i cani di tutte le taglie, purché tenuti al guinzaglio. La struttura, inoltre, è in grado di dare una ciotola d’acqua al cane ma non effettua servizio dog-sitting. Per orari, giorni d’apertura e maggiori info visitate il sito www.castellodibardi.info

PALAZZO DUCALE DI COLORNO

Noto anche come Reggia di Colorno, il palazzo fu costruito agli inizi del XVIII secolo dal duca Francesco Farnese sui resti della rocca di Colorno. Le sale di questo magnifico edificio e il Museo MUPAC, sito all’interno della grande Aranciaia, sono visitabili con possibilità di ingresso per gli animali di piccola taglia tenuti in braccio dal padrone o nell’idonea bag del proprietario. Molto caratteristico è anche il parco del palazzo, con berceaux laterali, laghetto e giochi d’acqua, fedelmente ricostruito recuperando il fasto dell'architettura del periodo farnesiano. Maggiori info sul sito www.reggiadicolorno.it

CASTELLO DI COMPIANO

Altra meta da non perdere, nell'alta Val di Taro, è il Castello di Compiano, la fortificazione fondata prima dell’anno 1000 e strettamente legata al piccolo borgo di Compiano, inserito nel Club dei Borghi più belli d’Italia. L'arrivo è emozionante: il visitatore verrà colpito dall’imponente quadrilatero a forma irregolare, dalle tre torri, una semicircolare, una quadrata e una a base circolare, dal giardino e dal panorama circostante. La visita al castello si sviluppa attraverso le sale arredate della Marchesa Raimondi Gambarotta, il Museo della Massoneria e il Museo enogastronomico. Il Castello di Compiano è pet-friendly: possono entrare i cani di piccola e media taglia. Non essendo attrezzato di ciotole, si consiglia ai padroni di viaggiare muniti di acqua e apposita ciotola per il proprio animale da compagnia. Il castello non effettua servizio di dog-sitting mentre i padroni visitano il maniero. Per orari, giorni d’apertura e info visitate il sito www.castellodicompiano.com

ROCCA SANVITALE DI FONTANELLATO

Questa rocca, situata al centro dell’omonimo borgo di Fontanellato, è un maniero d'epoca medievale molto interessante in quanto interamente circondato da un fossato colmo d'acqua risorgiva e perché ospita al suo interno uno dei capolavori del manierismo italiano: la saletta dipinta dal Parmigianino nel 1524 dedicata il mito di Diana e Atteone. Nelle varie sale della Rocca di Sanvitale di Fontanellato sono ammessi solo cani di piccola taglia tenuti in braccio dai padroni o in idonee bag del proprietario e solo durante le visite “standard” (non durante gli eventi). Il Castello all’accoglienza è in grado di fornire, su richiesta, delle ciotole d’acqua per i cuccioli. Come molte dimore antiche, questo castello sembrerebbe ospitare alcuni fantasmi... Per ulteriori informazioni visita il sito www.fontanellato.org

CASTELLO DI MONTECHIARUGOLO

Costruito da Guido Torelli nel secolo XV sui resti di un vecchio insediamento, il Castello di Montechiarugolo rappresenta un esempio di architettura fortificata e di dimora signorile insieme. Presso la struttura merlata si accede tramite il ponte levatoio mentre all’interno il turista viene accolto da splendide sale affrescate dove, secondo una leggenda, pare si aggiri ancora il fantasma della Fata Bema. Molto interessanti sono la Camera Antica, abbellita da uno splendido ciclo pittorico importante sia dal punto formale che iconografico, e la suggestiva vista sul torrente Enza che si scorge dal loggiato. Presso il Castello di Montechiarugolo sono ammessi solo cani di piccola taglia, preferibilmente tenuti in braccio dal proprietario. Per maggiori info www.castellodimontechiarugolo.it

ANTICA CORTE PALLAVICINA DI POLESINE PARMENSE

L'edificio storico, situato a Polesine Parmense nel comune di Polesine Zibello, si sviluppa intorno alla corte centrale a cui si accede attraversando un ponticello e un arco in mattoni. La struttura più antica si trova sul lato ovest e alcune sale del piano terreno sono ricoperte da volte ad ombrello e arricchite da decorazioni a tempera che spesso interessano anche le cappe dei grandi camini. L'Antica Corte Pallavicina è un'azienda agricola e oggi ospita un relais e un ristorante. Per vivere da vicino la struttura sono possibili due percorsi: la visita alla Corte e la visita all'Azienda Agricola. Ottime notizie per chi viaggia con gli amici zampa animali, l’azienda è pet-friendly: possono entrare cani di piccola, media e grande taglia. In più, il Castello all’accoglienza è in grado di dare una ciotola d’acqua al vostro animale da compagnia. La Biglietteria/Spazio Accoglienza è, inoltre, in grado di tenere il cane, uno per volta, mentre i padroni visitano il maniero e senza nessun costo extra rispetto al biglietto d’ingresso. Non occorre la prenotazione per il servizio di dog-sitting ma, per sicurezza, contattate preventivamente la struttura. Per info e prenotazioni www.acpallavicina.com (LINK http://www.anticacortepallavicinarelais.it/?page_id=516)

CASTELLO DI ROCCABIANCA

Il maniero medievale Rocca dei Rossi, noto anche come Castello di Roccabianca, fu fatto costruire nell’omonimo paese dal Magnifico Pier Maria II de' Rossi per l'amata Bianca Pellegrini. Grazie ai recenti restauri, sono oggi visibili numerosi stucchi, pregevoli decori a fresco e stemmi araldici nel porticato antistante la celebre Sala della Griselda. Quest’ultima è arricchita dalla moderna ricostruzione del ciclo pittorico ispirato alla 100° novella del Decamerone di Boccaccio. Il Castello ospita anche il Museo della Distilleria. All’interno della struttura sono ben accetti gli animali di tutte le taglie, accompagnati da padroni responsabili e che rispettino sia l’ambiente che gli altri visitatori.

ROCCA DI SALA BAGANZA

Conosciuto anche come Rocca Sanvitale, l’edificio storico si trova al centro dell'abitato di Sala Baganza e deve il suo nome alla famiglia dei Sanvitale, che ne furono proprietari per oltre trecento anni. Le sale della Rocca, recentemente restaurate, rivelano preziosi affreschi e decorazioni ad opera di Orazio Samacchini, Bernardino Campi e Cesare Baglione. All'interno delle sale cinquecentesche, le uniche accessibili al pubblico insieme all’ Oratorio dell’Assunta, è visitabile in modo permanente la mostra di scultura "Sacroprofano” di Jucci Ugolotti. Molto interessante è anche il Museo del Vino allestito nelle suggestive cantine e nell'ex ghiacciaia della Rocca Sanvitale (ingresso e biglietto a parte per la visita al museo). L’accesso alla struttura con i cani non è un problema, la Rocca è dog friendly e il cane può entrare con guinzaglio o nelle apposite bag per i più piccoli. Possono entrare i cani di taglia piccola, media, grande purché non non rechino disturbo agli altri visitatori. Le stanze del Museo del Vino sono 6, di cui 5 al pian terreno e 1 nella ghiacciaia a cui si accede scendendo delle scale. Se il cane non ha paura di scendere le scale può accedere anche alla ghiacciaia senza problemi. E per godere di un meritato riposo, dopo la visita al castello, la Rocca Sanvitale è dotata di un grande giardino che dà libero accesso ai cani con guinzaglio.

ROCCA DEI ROSSI DI SAN SECONDO

La Rocca dei Rossi è un maniero tardo-medievale che si trova a San Secondo Parmense. L’edificio vanta moltissime sale affrescate che raccontano ognuna storie, miti e favole. Da non perdere sono la superba Sala delle Gesta Rossiane e la Sala dell’Asino d'Oro dove 17 quadri mostrano il celeberrimo racconto di Apuleio; l'imponente apparato di affreschi è ancora oggi perfettamente conservato. Anche la Rocca dei Rossi è pet-friendly, possono entrare i cani di taglia piccola, media e grande ed è in grado di dare una ciotola d’acqua al cane. Non effettua servizio di dog-sitting. Per maggiori info www.cortedeirossi.it

CASTELLO DI SCIPIONE DEI MARCHESI PALLAVICINO

Questo castello, il più antico del parmense, ancora abitato dai discendenti diretti del suo fondatore Adalberto Pallavicino, è un maniero medievale che sorge nella piccola frazione di Scipione Castello, nel comune di Salsomaggiore Terme sulle bellissime colline al confine tra Parma e Piacenza e sopra al Parco Regionale dello Stirone e del Piacenziano. Al suo interno, nei bellissimi saloni arredati, conserva ancora affreschi, camini e i preziosi soffitti a cassettoni originali del '400 e del '600 . Dall'elegante loggiato seicentesco del Castello di Scipione si ammira il paesaggio collinare a perdita d’occhio. Il percorso della visita guidata dura circa 55 minuti e si snoda attraverso gli ambienti esterni e interni del castello. I cani, anche di grande taglia, possono entrare tenuti al guinzaglio senza maggiorazione del biglietto d’ingresso ma non devono recare fastidio agli altri visitatori. Nei mesi primaverili ed estivi è a disposizione una fontanella d’acqua potabile di fianco all’ingresso dell’edificio. Presso il castello non viene effettuato il servizio di dog-sitting ma, qualora i visitatori non desiderassero portare il cane in visita, possono lasciarlo al guinzaglio nel cortile d’onore, purché il cane non rechi disturbo, dentro le mura del castello. Non effettua servizio di dog-sitting. Per tutte le info su orari, ingressi e altri animali da compagnia, contattare preventivamente la struttura www.castellodiscipione.it

ROCCA MELI LUPI DI SORAGNA

La Rocca Meli Lupi di Soragna è un maniero medievale trasformato in un’elegante residenza nobiliare fra il XVI e il XIX secolo; appartiene ai principi Meli Lupi che ancora oggi la abitano. Le stanze sono quasi tutte abbellite da mobili e arredi del primo barocco e presentano delle decorazioni a fresco e cicli pittorici realizzati di grandi maestri come Nicola dell'Abate, Cesare Baglione, Ferdinando e Francesco Galli Bibiena. Molto suggestivo è il cortile centrale, preceduto da un elegante porticato ad archi ribassati, e il grande parco romantico all'inglese con il laghetto. Presso la rocca possono accedere solo i cani di piccola taglia e tenuti in braccio dal proprietario. Per info e prenotazioni si prega di visitare il sito www.roccadisoragna.it

CASTELLO DI TABIANO

Il Castello di Tabiano, con una posizione panoramica unica, gli affreschi, la cappella privata, i cortili, le terrazze, il parco e le dimore storiche, è un luogo magico e romantico. Situato nella piccola frazione di Tabiano Castello, nel comune di Salsomaggiore Terme, la struttura organizza delle visite guidate con un percorso di circa un'ora che attraversa i luoghi più interessanti dell’antica dimora. Il Castello è pet-friendly: possono entrare i cani di taglia piccola, media e grande. Prima della visita occorre contattare la struttura telefonicamente per conoscere le eventuali chiusure per eventi o le aperture straordinarie.

www.castelloditabiano.com

Va segnalata anche la presenza dell'Antico Borgo Relais de Charme, l’hotel di charme diffuso nelle dimore storiche del complesso fortificato di Tabiano Castello, sempre pet-friendly. www.tabianocastello.com

CASTELLO DI VARANO DE' MELEGARI

Questo castello che si erge su uno scoglio di arenaria, in posizione strategica per il controllo della vallata del Ceno, rappresenta uno dei migliori e più affascinanti esempi di architettura a carattere difensivo dell’Emilia. È possibile visitare il Castello di Varano e scoprire la sua affascinante storia partecipando alle visite guidateche si tengono nei weekend e nei giorni festivi, a partire da marzo fino alla fine di ottobre. Le guide, abbigliate con costumi di foggia medievale, conducono i visitatori alla scoperta degli ambienti più affascinanti del maniero, fra i quali la famosa prigione del Bentivoglio, le antiche sale quattrocentesche, i camminamenti di ronda e la balconata panoramica, lo scalone settecentesco e lo straordinario Salone d'Onore affrescato. La struttura è pet-friendly: sono ammessi i cani di tutte le taglie (piccola, media e grande) che possono entrare con debito guinzaglio oppure tenuti in braccio dal padrone, che non rappresentino un pericolo per le persone e per la struttura e che non rechino disturbo agli altri partecipanti alla visita guidata. Il Castello, all’accoglienza, è in grado di dare una ciotola d’acqua all’animale ma non effettua servizio di dog-sitting. Per informazioni e richieste più particolari visitare il sito web www.castellodivarano.it

E ADESSO, TOCCA A VOI!

Per organizzare una vacanza perfetta alla scoperta dei castelli del Ducato di Parma e Piacenza (zona del parmense) insieme al vostro cane, vi invitiamo a consultare le presenti nel nostro sito Zampa Vacanza. Se invece avete dei consigli o dei suggerimenti da dare, perché siete già stati in questi luoghi in compagnia dei vostri animali, vi aspettiamo nei commenti!

Visita il sito www.castellidelducato.it