Visitare Argentario con il cane

Visitare Argentario con il cane

Visitare l’Argentario con il cane vi permetterà di scoprire alcuni dei luoghi più belli della Toscana. Questa zona, ricca di verde e panorami da lasciare senza fiato, un tempo era un'isola, ma poi si è collegata alla costa tirrenica a causa dell’affioramento del Tombolo della Feniglia e della Giannella.

Porto Ercole è uno dei “Borghi più belli d’Italia” situato a sud-est del promontorio dell’Argentario. Visitando il borgo potrete approfittare dell’area sgambatura di quasi 900 mq, in Via Campagnatico, inaugurata da pochi anni, dove sostare e rilassarvi con i vostri amici animali. Sopra il paese svetta, in tutta la sua imponenza, la Rocca Spagnola che sorge su una base medievale, ampliata sotto la dominazione spagnola. Per visitarla in compagnia del vostro cane, dovrete prendere un appuntamento in comune o presso l’ufficio turistico, che vi rilascerà un apposito permesso.

Poco sopra la spiaggia dello Sbarcatello, arroccato su un promontorio, potrete visitare il bellissimo Forte Stella, antica fortificazione spagnola del 1550. Qui i cani sono ammessi ed è possibile visitare l’interno e i camminatoi lungo le mura, godendo di un panorama invidiabile. 

Il tombolo Giannella è una lunga striscia di terra, di quasi 8 km, che si estende dal Monte Argentario fino alla zona delle antiche saline di Albinia. Qui sono molte le strutture pet friendly dove potrete soggiornare e nelle spiagge libere i cani sono ammessi, sempre al guinzaglio e, in alcuni casi, anche con museruola.

Se invece volete avvicinarvi a Porto Ercole, l’altro tratto da scoprire è il tombolo della Feniglia, lungo circa 6 km, che si sviluppa dalla zona sud-est dell’Argentario fino alla città di Ansedonia. La miglior spiaggia attrezzata dove portare i vostri cani è Playa del Can. Qui è consentito l’accesso ai cani di tutte le taglie, con libretto sanitario in regola.
Lo stabilimento fornisce ciotole, sacchetti igienici, e sopratutto la possibilità, per i vostri animali, di fare il bagno nello spazio di fronte alla spiaggia.
L’area più interessante da visitare è sicuramente la Riserva naturale Duna Feniglia.
Questa pineta, lunga circa 6 km, è un’esperienza piacevole sia per i bambini, che per gli amanti della bicicletta. Anche se si tratta di un’area protetta, potrete passeggiare con il vostro cane tenendolo al guinzaglio e ammirare la bellezza dei daini e della fauna locale. 

L'Acquario Mediterraneo dell'Argentario, a Porto Santo Stefano, fa parte dei Musei di Maremma a 4 zampeQui, tenendo i vostri cani al guinzaglio, potrete visitare i due piani dell’edificio dove sono ospitate ben diciassette vasche con diverse specie animali e vegetali, tra cui: cernie, aragoste, murene, squali, cavallucci di mare e polpi. Nell'acquario, però, ci sono anche altre vasche più piccole con gattucci di mare, cavallucci, murene, polpi e pesci ago; è presente anche la ricostruzione di una grotta sottomarina.

Nel 2013, invece, è stata creata una vasca tropicale in cui si trovano coralli e i dolcissimi pesci pagliaccio.
Inoltre, per approfondire le vostre curiosità, è presente una mostra permanente sulle conchiglie, sulla fotografia subacquea e una sui cetacei.