Visitare Monti Sibillini con il cane

Visitare Monti Sibillini con il cane

I Monti Sibillini, situati nell’Appennino Umbro-Marchigiano, sono una meta perfetta da raggiungere in compagnia del vostro cane per scoprire un ambiente naturale, selvaggio e spesso ostile a cui l’uomo si è adattato nel rispetto però del territorio. La presenza dell’area protetta del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, vi permetterà di godere di una immaginabile varietà di paesaggi e di animali come il lupo e l’aquila reale. Una normativa dell’Ente Parco vieta l’accesso ai vostri cani oltre i 2000 metri di altitudine e richiama ad un comportamento corretto e responsabile come l’uso del guinzaglio.

UMBRIA

Norcia, racchiusa nella sua cinta muraria, è pronta ad accogliere voi ed il vostro cane offrendovi un bellissimo paesaggio naturalistico e pregiati sapori che caratterizzano i numerosi prodotti tipici. Se amate camminare e trascorrere tempo all’aria aperta potrete percorrere insieme al vostro cane il bellissimo Sentiero della Ferrovia, ricavato sull’antico percorso che collegava Norcia a Spoleto, attraversando alti viadotti e gallerie mozzafiato.

A Castelluccio di Norcia, piccolo borgo che sorge in collina, insieme al vostro cane potrete fare lunghe passeggiate percorrendo i numerosi sentieri presenti tra cui il sentiero ad anello del Pian Piccolo che vi condurrà fino alla Grande Piana.

Qui, insieme al vostro amico a quattro zampe, potrete ammirare tra i mesi di maggio e luglio, uno degli spettacoli più belli della natura: il dipingersi dell’altopiano di giallo, rosso, viola, blu e bianco per la fioritura di papaveri, narcisi, violette e le tipiche lenticchie.

Preci, antico borgo arroccato su un colle e collocato all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, è un luogo dove in compagnia del vostro cane potete rilassarvi passeggiando tra i sentieri del parco ed ammirare le numerose diversità della flora e della fauna.

È bene precisare che nella maggior parte del territorio è possibile portare con se il proprio cane, ma un provvedimento restrittivo non consente ai nostri amici a quattro zampe di accedere a tutte le aree.

MARCHE

Anche il versante marchigiano del Parco Nazionale dei Monti Sibillini riserva, in ogni stagione, incredibili sorprese: la varietà degli ambienti naturali è arricchita dal grande patrimonio culturale dei paesi circostanti. Tutti i centri abitati della zona, purtroppo colpiti dal sisma del 2016, sono dei veri gioielli incastonati tra le montagne. In particolare Visso, sede del Parco, è conosciuto come "la perla dei Sibillini" ed è stato riconosciuto come uno de "I Borghi più belli d'Italia": il centro montano stupisce i visitatori per le mura, le torri e le casette in pietra, alcuni ancora con gli stemmi di famiglia.

In questa zona è possibile intraprendere molti sentieri con il proprio amico a 4 zampe. Secondo la normativa del Parco è vietato l'accesso ai cani oltre i 2000 m di altezza ed è importante, soprattutto per l'incolumità del nostro amico, utilizzare sempre il guinzaglio.

Per maggiori informazioni e per conoscere tutti gli itinerari accessibili ai cani leggete qui:

https://www.sibilliniweb.it/schede/sentieri-itinerari-per-cani-sui-monti-sibillini/)

Tuttavia prima di intraprendere qualsiasi cammino, vi consigliamo di informarvi bene sull'accessibilità o meno dei sentieri. Fra i numerosi sentieri segnalati, adatti anche ai meno esperti, c'è l'itinerario che va da Forca di Presta a Colle del Galluccio sul Sentiero dei Mietatori: il percorso, della durata di due ore circa (solo andata), è facile e idoneo anche alle famiglie.

Altro itinerario, ancor più comodo, è quello che va da Spelonga (AP) alla Chiesa della Modonna dei Santi: la lunghezza è di circa 3 Km (andata e ritorno); qui in caso di neve è possibile usare anche le ciaspole. Il paesaggio si affaccia sul Monte Vettore, un panorama meraviglioso idoneo per un pic nic in compagnia di grandi, piccoli...e amici a 4 zampe!

Risalendo lungo il fiume Nera da non perdere il Lago di Fiastra con le sue acque azzurro cristalline: qui ai nostri amici cani è consentito l'accesso in acqua.