×

Visitare Riserva dello Zingaro con il cane

Visitare Riserva dello Zingaro con il cane

Nella Riserva dello Zingaro non è possibile l’accesso con il cane. La direzione della riserva spiega nel dettaglio le motivazioni del divieto:
Un animale domestico come il cane, potrebbe incontrare nell’area protetta animali selvatici, i quali anche quando non direttamente attaccati, lo percepiscono come un vero e proprio predatore subendo di conseguenza un forte stress. Anche solo la presenza di escrementi liquidi o solidi lasciati dal passaggio di un cane – pure condotto al guinzaglio – indica agli animali selvatici (attraverso il loro sviluppato olfatto) un reale pericolo inducendoli alla fuga con disturbo all’intero ecosistema. Il divieto di introdurre cani, sia al guinzaglio che liberi è inoltre determinato dal fatto che gli stessi possono essere vettori di molte patologie parassitarie e infettive pericolose per la fauna selvatica, la quale, a differenza degli animali domestici, non può ricevere le cure in caso di contagio. La Riserva dello Zingaro, è stata creata per la conservazione degli ecosistemi e della biodiversità, dove disturbare le specie animali selvatiche è vietato per legge; il mancato rispetto di questa norma implica una sanzione amministrativa. Le regole per la conservazione degli ambienti naturali non devono essere intese come limitazioni delle libertà personali, ma come necessarie precauzioni per poter tramandare il patrimonio naturale alle future generazioni”.

In questa zona turistica si possono visitare i vari comuni e località, vi invitiamo a guardare le strutture animali ammessi nei dintorni: a Trapani, San Vito Lo Capo e Alcamo.


Nei dintorni puoi trovare

7 Strutture Animali Ammessi
Puoi affinare i risultati usando i filtri
Scegli tra 7 Strutture

Comuni nei dintorni Riserva dello zingaro