×

Gatti: lo scettro del comando

Barbanera consiglia
Gatti: lo scettro del comando

Carattere forte e deciso, l’amato micio di casa, che allo stato brado non vive in branco e non stabilisce gerarchie di gruppo, si sentirà sempre un pari del suo padrone. Così, se non si è dotati di forte personalità, si dovrà lottare per farlo ubbidire. 

Solo con chi lo nutre ogni giorno il gatto manterrà un rapporto più o meno paritario, con gli altri vorrà dominare e non risponderà ai comandi di chi ritiene inferiore. E a nulla servirà alzare la voce. Più utile invece una lunga occhiata dominatrice: anche tra gatti vince chi riesce a mantenere più a lungo uno sguardo deciso. Per farlo felice, invece, basterà un sacchetto di carta. Quella dei gatti per i luoghi riparati è una vera passione. Un amore che nasce dal desiderio di avere una tana dove nascondersi e sentirsi protetti.

Condividi con i tuoi Amici

Articoli Correlati