Visitare l’Aosta Romana con il Cane

Idee Viaggio A DOG con il Cane - Visitare l’Aosta Romana con il Cane

L’antica città di Aosta permette di essere visitata in tutta tranquillità anche in compagnia dei cani più pigri. Un tour a cielo aperto che vi lascerà a bocca aperta, permettendovi di scoprire numerose testimonianze del periodo romano: la passeggiata avviene su di una comoda strada pedonale e può terminare anche in un paio d’ore, ma vi consigliamo di soffermarvi un po’ di tempo in più per abbinarla a degustazioni di prodotti tipici locali.

La strada principale mostrerà subito il fascino della città grazie al famoso Arco d’Augusto, un imponente elemento all’entrata della città dedicato all’imperatore, eretto nel 25 a.C.

Da qui si ammirano i resti della cortina muraria e le torri perimetrali realizzate non tanto per scopo difensivo, ma decorativo, tanto è vero che nel tempo hanno subito modifiche estetiche in base alle mode del tempo.

Da non perdere la porta principale della città, Porta Praetoria, ancora oggi con tre aperture (quella centrale per i carri e quelle laterali per i pedoni); nell’antichità la parte interna era utilizzata come cortile d’armi.

Nell’area nord est della città, si può ammirare l’imponente Teatro Romano, in grado di ospitare 4.000 spettatori. La facciata meridionale si contraddistingue per le contrafforti e le arcate, le finestre di varia forma, la cavea (la gradinata per gli spettatori), l’orchestra e il muro di scena, di cui oggi purtroppo restano solo le fondamenta.

Terminando il tour, vi consigliamo di prestare attenzione ai resti della torre sul lato sud della Porta Decumana, l’area funeraria, l’affascinante Villa della Consolata e il Ponte Romano edificato sul torrente Buthier.

Condividi con i tuoi Amici