Visitare la stazione storica di Trieste con il cane

Idee Viaggio A DOG con il Cane - Visitare la stazione storica di Trieste con il cane

Visitare la stazione storica di Trieste con il cane, vi permetterà di vedere anche il Museo Ferroviario. Il sito è gestito dalla Sezione Appassionati Trasporti del Dopolavoro Ferroviario in collaborazione con le Ferrovie dello Stato. Costruito nel 1984, il museo è dedicato alla storia delle ferrovie del Friuli e della Venezia Giulia ed è uno dei pochi in Italia completamente dedicati alle “strade ferrate”.

Al suo interno sono conservati antichi locomotori e carrozze, buona parte dei quali risalenti ai primi anni del ‘900, modellini di locomotive provenienti da collezioni private, quadri di controllo, cappelli FS, materiale elettrico, biglietti d’epoca, plastici, disegni e cimeli relativi alla storia dei trasporti ferroviari della provincia di Trieste. Una parte dell’esposizione è riservata ai tram e ai servizi su rotaia cittadini, mentre nei binari a fianco del museo si possono ammirare undici locomotive a vapore, una locomotiva elettrica, una automotrice diesel e alcuni tram. La visita con i nostri Amici Zampa Animali è consentita purché tenuti al guinzaglio, ma vi consigliamo di contattare l’associazione per conoscere i giorni e gli orari di apertura del Museo.

La Rete Civica di Trieste ha attrezzato numerosi luoghi con aree verdi riqualificate e percorsi per sgambatura dove i nostri amici Amici a Quattro Zampe possono correre e giocare. Vi ricordiamo che, grazie alla nuova legge regionale (n. 5/2015), l’accesso ai cani è consentito in tutti i parchi e i giardini pubblici purché accompagnati dai loro padroni e provvisti di guinzaglio e museruola. In alcune aree destinate all’attività motoria di Fido, gli animali possono essere lasciati liberi senza guinzaglio e museruola, ma sempre sotto il vigile controllo del proprietario.

Ricordate alcune semplici regole: dovete essere muniti di paletta e secchiello ed esibirli su richiesta degli agenti della Polizia locale; asportate gli eventuali escrementi del vostro amico Fido; evitare danni a piante, strutture e alle altre persone; gli animali non possono accedere nelle aiuole e nelle aree destinate al gioco dei bambini.