Agriturismo Pra di Reto

piazza del Respiro 2, Gragnanella Castelnuovo Di Garfagnana LU - Toscana
Contatta - vedi su mappa

Vicino a noi puoi visitare...



Animali Ammessi

  • Cani taglia Piccola
  • Cani taglia Media
  • Gatti

Servizi per Animali

  • Veterinario

Servizi Struttura

  • WiFi/Internet Point
  • Parcheggio Privato
  • Giardino
  • Servizi Baby Sitting

Descrizione

L’agriturismo Pra’ di Reto è un’antica casa colonica della seconda metà del cinquecento, felicemente ristrutturata, nel cortile un arco in pietra costituisce probabilmente la parte più antica della casa.

Offre la possibilità di soggiornare in un clima familiare, respirando i profumi degli antichi sapori della tradizione Garfagnina in compagnia dei proprietari e condividere con altri del buon vino davanti al caminetto acceso, far rivivere in sere d’estate le “ veglie Garfagnine” sotto un cielo stellato nell’aia della casa.

Qui è facile dimenticarsi del caos cittadino, immersi nel verde delle nostre campagne, svegliarsi con il canto degli uccellini, fare escursioni nei boschi a contatto della natura.

L'acqua è potabile e se volete potete darci una mano nei lavori agricoli


Nei Dintorni

La Garfagnana è uno scrigno pieno di tesori naturalistici, racchiusi tra la catena delle Alpi Apuane e dell'Appennino Tosco-Emiliano. Dal contrasto tra questi due ambienti, non solo morfologicamente, ma anche socialmente e tradizionalmente diversi, nasce una insolita gamma di immagini e di colori. Alle affilate Apuane, bianche di marmo, si contrappongono i dolci profili dell'imponente Appennino, con il verde tenue dei pascoli e quello più scuro degli immensi boschi di faggio. Nel fondovalle, le acque ancora cristalline del Serchio, fanno da cerniera tra questi due paesaggi, diversi, ma ugualmente affascinanti. Questo è l'ambiente ideale per chi vuole vivere a contatto diretto con la natura riscoprendo contemporaneamente la storia di una valle e la tradizionale ospitalità dei suoi abitanti. La Garfagnana, è un'area appartata della provincia di Lucca che è riuscita col tempo a mantenere quasi inalterati i suoi originari caratteri paesaggistici ed ambientali. Il clima attuale, con temperature medie lontane dai valori estremi e l'abbondanza d'acqua, hanno conferito un aspetto rigoglioso alla vegetazione naturale. In quest'oasi di verde, nel versante appenninico si estende il Parco dell'Orecchiella, a cui si contrappone la più rocciosa catena delle Alpi Apuane, oggi Parco Regionale. In questi ambienti, trovano rifugio molte specie di animali or mai rare nel resto del territorio italiano, come l'aquila reale, il gufo reale, il falco lanario, il lupo appenninico, il rondone alpino ecc.