Dalla Nonna Maria

strada della Valle, 21, San Secondo Parmense PR - Emilia Romagna
Contatta - vedi su mappa

Animali Ammessi

  • Cani taglia Piccola
  • Cani taglia Media
  • Cani taglia Grande
  • Gatti
  • Altri Animali

Servizi Struttura

  • Aria Condizionata
  • WiFi/Internet Point
  • Parcheggio Privato
  • Servizio Navetta / Trasferimenti
  • Giardino
  • Biciclette
  • Tv
  • Culla per Bambini fino 3 anni

Descrizione

Quello che vi proponiamo non è un semplice servizio di pernottamento e prima colazione, ma un momento conviviale da trascorrere insieme, da condividere serenamente con noi in un clima di familiarità e semplicità nella nostra casa rurale situata nella campagna della Bassa Parmense.

Questo momento comincia fin dalla colazione, molto ricca e a base di marmellate e torte caserecce da consumarsi in un'atmosfera accogliente e confortevole: in inverno davanti al camino, in estate all’aperto.

Vi accoglieremo in una abitazione tradizionale completamente ristrutturata ed ecosostenibile grazie all’adozione di vari strumenti quali produzione di energia da fonti rinnovabili, recupero acque piovane, raccolta differenziata spinta, prodotti alimentari a km 0.

Le camere della struttura presentano una combinazione di arredi tradizionali e servizi moderni quali TV e connessione Wi-Fi gratuita, riscaldamento ed aria condizionata autonomi.


Nei Dintorni

I luoghi e i motivi di interesse turistico sono diversi:

- I castelli della Bassa Parmense: la rocca Dei Rossi di San Secondo, la rocca Sanvitale di Fontanellato, quella di Soragna tuttora abitata dal Principe Diofebo Meli Lupi e la Reggia di Colorno, residenza estiva di Maria Luigia d'Asburgo.

- Il "Mondo Piccolo" di Giovannino Guareschi, autore dei romanzi di don Camillo e Peppone, nato e cresciuto nel nostro paesello (Fontanelle).

- I "Luoghi Verdiani" che ospitano la casa natale di Giuseppe Verdi, la sontuosa villa Sant'Agata e il paese di Busseto dove il maestro abitò e lavorò.

- Il Po, il "Grande Fiume" sempre placido e sempre temibile: lungo i sui argini e le sue golene si possono fare rilassanti pedalate sullla recente pista ciclabile collegata a quelle delle campagne dell'entroterra.

- La "Strada del culatello di Zibello", circuito enogastronomico che ci abbraccia e ci vizia offrendoci, oltre al culatello (D.O.P.), anche il vino fortana del Taro (I.G.T.), la spalla cotta e cruda di San Secondo, il formaggio Parmigiano-Reggiano (D.O.P.), il salame nostrano e altri prodotti tipici locali.