Visitare Riviera del Conero con il cane

Visitare Riviera del Conero con il cane

Immersa in uno scenario da sogno, la Riviera del Conero è un gioiello incastonato nella Marche: il mare cristallino e le spiagge bianche rendono questa parte di costa la più bella della regione. Qui la natura crea un imponente contrasto: da una parte la costa e a sud, fino a Marcelli, una larga spiaggia di ghiaia fine, facilmente accessibile anche per i nostri amici a 4 zampe. Su tutto ciò domina il Monte Conero.

Sirolo, conosciuto come la "perla dell'adriatico", è un borgo medievale che si sviluppa dentro una rocca a strapiombo sul mare. Dalla terrazza della piazza si ammira un panorama mozzafiato. Le sue spiagge sono selvagge e la costiera si immerge sulle acque trasparenti, motivo per cui per raggiungere il mare si deve scendere lungo un ripido sentiero. I più sportivi possono avventurarsi tra le numerose calette e grotte che sono presenti lungo la costa: alcune sono più difficili da raggiungere, ma la fatica è ben ricompensata.

Confinante con Sirolo, si trova Numana: la cittadina è suddivisa in due parti, una in collina e l'altra pianeggiante nei pressi del porto. Numana è più accessibile a coloro che sono in vacanza con i bambini o con i nostri amici animali.

Sirolo e Numana con il tempo si sono adattate bene al turismo, mantenendo però un buon equilibrio di tranquillità e benessere.

Seppur nella Riviera del Conero i cani non possono entrare in acqua, a loro è consentito l'accesso al fiume Musone e al fiume Potenza. Inoltre, presso gli stabilimenti balneari Crazy Beach e Pineta Beach di Porto Recanati i nostri amici cani sono i benvenuti.

Regolamento Crazy Beach --→ https://www.balnearirivieradelconero.it/stabilimenti/marcelli-sud/crazy-beach.html

La Riviera del Conero è ideale anche per chi ama fare lunghe passeggiate nel verde: un connubio perfetto di arte e natura. Il Parco del Monte Conero è caratterizzato da boschi e montagne che si estendono tra i comuni di Ancona, Numana, Sirolo e Camerano. I sentieri nella zona sono ben segnalati e possono essere percorsi anche in mountain bike e a cavallo. Nelle aree del Parco i cani sono ammessi, purché ovviamente al guinzaglio.

L’Anello dei boschi del Conero è uno dei percorsi più facili da intraprendere, anche in compagnia del vostro cane. Questo itinerario può comprendere anche la visita ad alcuni siti storici come l’abbadia di San Pietro, le grotte romane del I secolo a.C. e alcune incisioni rupestri ben segnalate dagli appositi cartelli (in zona Pian dei Raggeti).

Durante la passeggiata per questo sentiero si incontrano numerose terrazze panoramiche dalle quali si hanno stupendi punti di vista sul Pian Grande, il belvedere Nord e sulla costa sud.