San Benedetto del Tronto: Riviera delle Palme

Itinerario Turistico con Animali a San Benedetto del Tronto

Vacanze Ideali per la famiglia

La Riviera delle Palme con il suo suggestivo tratto di costa di oltre 15 km è una delle zone turistiche più belle nella riviera adriatica; partendo da Cupra Marittima, arriva fino alla cittadina più rinomata del litorale marchigiano: San Benedetto del Tronto. Con la lettura di questo articolo cercheremo di guidarvi attraverso percorsi ed itinerari da svolgere in compagnia dei vostri Amici Zampa Animali. Ammettiamo di non aver esplorato tutto in prima persona ma, grazie ai contatti e alle numerose telefonate preventivamente fatte per Voi, seguendo le nostre parole dovreste poter organizzare una vacanza a prova di Fido! Per sicurezza viaggiate sempre con una museruola, rigida o morbida, un guinzaglio ed il libretto sanitario del cucciolo: in caso di particolari situazioni si riveleranno molto utili. Iniziamo subito... San Benedetto del Tronto è una delle mete turistiche più belle ed apprezzate della riviera adriatica, grazie al clima particolarmente mite, alla spiaggia bassa e sabbiosa ed ai servizi offerti ai turisti. Grazie alle oltre 7.000 palme presenti, la città assume un aspetto prettamente esotico ed è l'ideale per rilassarsi e concedersi piacevolissime passeggiate insieme ai nostri Amici Zampa Animali.

Strutture Selezionate

Struttura in Evidenza
Villa Oleandro
Martinsicuro - Abruzzo
Struttura in Evidenza
Residence Il Girasole 1
Alba Adriatica - Abruzzo
Struttura in Evidenza
Girasole Camping Village
Fermo - Marche
Struttura in Evidenza
Hotel Clara
Tortoreto - Abruzzo
Struttura in Evidenza
Pierrot
San Benedetto Del Tronto - Marche
Struttura in Evidenza
Hotel Del Cavaliere
Monteprandone - Marche
Spiagge dedicate ai nostri amici caniIn tutte le spiagge di San Benedetto del Tronto purtroppo non è possibile far accedere i cani dal 1°aprile al 31 ottobre secondo il regolamento comunale del 2016; esiste però un'area esclusivamente creata per loro ed è la prima tappa che vi consigliamo: il Parco Bau. Si trova all’inizio del Lungomare Nord, adiacente alla concessione numero 1, ed è composta da una doppia recinzione vicino alla spiaggia dove poter lasciare i cani liberi di divertirsi fra giochi, percorsi, ostacoli e da una terza con un fondo sabbioso. L'intera area è recintata, dotata di lampioni, di abbeveratoio con collegamento idrico ed ha una zona ombreggiata con un telo per proteggere i nostri amici a quattro zampe dal sole, soprattutto durante il periodo estivo. Il Parco Bau viene gestito dall'associazione di volontariato onlus L'Amico Fedeleche si occupa di tenerlo pulito e di riparare eventuali danni. Spostandoci nel comune limitrofo di Grottammare trovate una vasta area riservata ai cani, la Spiaggia Libera 14. Si trova alla foce del fiume Tesino e l'accesso sull'arenile è consentito ai cani di piccola taglia (fino a 7 kg) purchè siate muniti di guinzaglio, museruola, paletta e sacchetto per gli eventuali bisogni. Il Comune segnala che è in corso di realizzazione una Dog Beach Area: il nostro augurio è che sia pronta per l'estate 2017. San Benedetto del TrontoParco BauL'Amico Fedele

Lungomare e giardini tematici

Proseguendo a piedi sul bellissimo lungomare (circa 4 km) potrete fare una piacevole passeggiata con il vostro amico Zampa Animale costeggiando la pista ciclabile fra palme, piccoli pini marittimi, siepi e piante esotiche. Dopo la prima metà del percorso, all'altezza della concessione numero 52, troverete il primo dei 10 Giardini Tematici ricchi di piante aromatiche, piccoli laghetti e fontane, giochi per bimbi, giochi d'acqua e di luci, arredi di panchine e poltrone. Prestate attenzione ai bambini ed alle numerose famiglie che vi trovano ristoro ogni giorno, semplicemente tenendo al guinzaglio e con la museruola il vostro amato cucciolo. Per il resto, sarà un piacere anche per il vostro fedele amico gironzolare fra questi splendidi giardini.

I Giardini tematici del Lungomare

Il MAM, Museo d'Arte sul Mare

Un'altra gradevole camminata all'aperto con il vostro amico Zampa Animale che vi consigliamo è quella lungo il molo sud del porto di San Benedetto del Tronto. Qui troverete un museo permanente all'aperto inaugurato nel giugno del 2012: il MAM, Museo d'Arte sul Mare. Passeggiando fra gli scogli potrete ammirare oltre 140 opere d'arte, fra sculture e murales di famosi street artists italiani e stranieri. Anche in questo caso il vostro cucciolo potrà passeggiare tranquillamente: ricordate però di tenerlo sempre al guinzaglio e di provvedere alla pulizia degli eventuali bisogni. MAM Museo del Mare

Sempre in zona molo, ma questa volta verso la parte nord, si trova il Museo del Mare dislocato nel complesso del mercato ittico. Si tratta di un polo museale interamente dedicato al mare che comprende 5 musei specifici: l’Antiquarium Truentinum, il Museo delle Anfore, il Museo Ittico “Augusto Capriotti”, il Museo della Civiltà Marinara delle Marche e la Pinacoteca del Mare. Quest'ultima però la troverete nei locali di Palazzo Piacentini nella zona “Paese Alto” della città. L'accesso ai nostri amici cuccioli è ben accetto purché siano tenuti al guinzaglio; potrete così ammirare reperti e manufatti litici, anfore di epoche diverse, collezioni di coralli, crostacei, molluschi, strumenti dei “funai” e dei “canapini”, pubblicazioni cartacee, dipinti, fotografie e disegni dedicati al mondo marittimo. Il Museo ha un orario di apertura estivo ed uno invernale, con con giorni differenti, quindi vi consigliamo di visitare il sito ufficiale. Le visite possono essere per l'intero Polo Museale o per le singole sezioni. Museo del Mare

Fortezza Acquaviva Picena

Spostandovi nell'entroterra a meno di 10 km, vi segnaliamo la Fortezza Medioevale ad Acquaviva Picena. Si tratta di una delle più importanti rocche della regione e costituisce il monumento più rappresentativo e la principale attrattiva turistica del paese. Costruita nel XIV secolo dagli Acquaviva d'Atri, la Fortezza medioevale è situata su un colle a 365 metri s.l.m., in una posizione strategicamente importante nel passato, e lo spettacolo paesaggistico che si apre allo sguardo del visitatore è veramente spettacolare poiché permette di scorgere per un ampio orizzonte il mare, i colli circostanti e le imponenti vette del Gran Sasso e della Maiella. È completamente visitabile ed ospita al suo interno il Museo della Pajarola, in cui è possibile ammirare gli abiti delle pajarolare (le donne che realizzavano ogni giorno i cestini di paglia di frumento tipici della tradizione di Acquaviva Picena), i cesti, le bamboline, gli utensili da cucina e di uso quotidiano, tutti rigorosamente realizzati a mano. Potrete quindi visitare la Fortezza in compagnia del vostro Amico Zampa Animale prestando le solite attenzioni, soprattutto nei mesi estivi: periodo in cui nella corte centrale si svolgono numerose manifestazioni in costume, con giochi e spettacoli. Vi raccomandiamo di visitare il sito ufficiale per prenotare le visite e per prendere visione dei tre orari giornalieri.Fortezza Acquaviva Picena