×

Visitare Colli Berici con il cane

Visitare Colli Berici con il cane

I Colli Berici, per chi viaggia con il cane, rappresentano un’ottima meta grazie ai numerosi percorsi naturalistici immersi nei fitti boschi che offrono. Sarà piacevole fare delle passeggiate sportive tra i Colli Berici con il vostro animale, lungo i sentieri di campagna che costeggiano le pendici dei monti.
Campiglia dei Berici, Castegnero, Noventa Vicentina e Montegalda sono alcuni dei borghi più piccoli, ma sempre interessanti da vivere con il cane. Sempre da visitare in compagnia del vostro animale domestico, segnaliamo il borgo rurale di Calto di Zovencedo: una vera testimonianza pittoresca di vita contadina.

Vicenza è sicuramente il centro più grande e ricco di attrazioni per il turista che viaggia in compagnia del proprio cucciolo. La città, oltre alle bellezze architettoniche che potrete ammirare camminando lungo le vie del centro, mette a disposizione numerose aree di sgambamento.
Tra i luoghi più belli e accessibili per voi e il vostro animale, tenuto al guinzaglio, ci sono sicuramente i Giardini Salvi. Questo parco pubblico è ideale per chi desidera fare una pausa nel verde e, allo stesso tempo, godere delle bellezze architettoniche delle due logge di stile palladiano: la Loggia Valmarana e la Loggia Longhena.
Un edificio degno di essere visitato è il Teatro Olimpico, il capolavoro di Andrea Palladio. Situato all’interno del Palazzo del Territorio, questo gioiello dell’arte classica può ospitare circa 400 persone. Nella visita sono ammessi solo cani di piccola taglia dentro un'apposita sacca trasportata dal padrone.

Il Parco Querini è l’area verde più vasta di Vicenza, circa 121.000 mq., ed è ottima per passeggiare e rilassarsi in compagnia del proprio cane. Caratteristico il tempietto rialzato che sovrasta un piccolo stagno.

A Montegalda, situata a metà strada tra Vicenza e Padova, si può visitare il Museo Veneto delle Campane (MuVeC), ospitato in un’ala della Villa Fogazzaro. Qui sono esporti rari esemplari di campane databili dall’anno 1000 fino ad oggi, oltre alla fonderia statica che illustra il tradizionale metodo di fabbricazione delle campane. È possibile accedere all’interno del museo con i cani di piccola taglia e tenuti nell’apposito trasportino, mentre è previsto l’accesso nel parco ai cani di tutte le taglie sempre tenuti al guinzaglio e sotto la responsabilità del proprietario.

Il Lago di Fimon, residuo di un più vasto bacino lacustre, rappresenta un luogo di svago immerso nella natura. Situato all'interno dei colli, nel comune di Arcugnano, si tratta di un'area naturale a cui si può accedere con il cane. Ovviamente, come tutti i luoghi pubblici, gli animali vanno tenuti al guinzaglio.



Nei dintorni puoi trovare

2 Strutture Animali Ammessi
Puoi affinare i risultati usando i filtri
Scegli tra 2 Strutture

Comuni nei dintorni Colli berici