La Canova Ii

sp 158 km 29+600, La Canova Ii Marina Di Grosseto GR - Toscana
Contatta - vedi su mappa
Prenota SUBITO SENZA CAPARRA, poi decidi se partire.

In questo momento delicato VOGLIAMO GARANTIRTI una Vacanza Protetta.
Decidi con tranquillità di PRENOTARE SUBITO, SENZA dover versare la CAPARRA.
Solo 40 giorni prima di partire ti sarà richiesta la conferma e l'eventuale versamento della caparra.

Perché siamo A DOG ?

La Canova è una ex azienda agraria immersa nella pineta con ampissimi spazi verdi: qui gli amici quattro zampe possono correre e divertirsi in libertà con i loro padroni! Tutti gli appartamenti dispongono di un giardino privato e alcuni appartamenti anche di un giardino privato recintato. Gli appartamenti disposti all'interno dell'edificio principale dispongono invece di un vasto giardino in condivisione. Su richiesta forniamo ciotole per il cibo. A pochissima distanza dalla nostra spiaggia privata, si trova anche una BAUBEACH attrezzata per i cani. Vicino a noi, nei mesi estivi, c'è la possibilità di intrattenersi presso un parco giochi dedicato ai cani.


Servizi Speciali A DOG

  • Accesso Spiaggia ai Cani
  • Area sgambamento Cani

Animali Ammessi

  • Cani taglia Piccola
  • Cani taglia Media
  • Cani taglia Grande
  • Gatti
  • Altri Animali

Servizi per Animali

  • Ciotole

Servizi Struttura

  • Accetta Carte di Credito
  • Parcheggio Privato
  • Biciclette
  • Tv
  • Culla per Bambini fino 3 anni
  • Aria Condizionata
  • Spiaggia Privata
  • Giardino

Descrizione

Nata all’inizio del secolo scorso come classica tenuta rurale, composta dalla casa padronale, da una tipica chiesina privata oltre a case coloniche e stalle, La Canova II ha assunto la sua connotazione attuale a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 grazie all’attuale proprietà.


Video


Nei Dintorni

Essendo in parte ubicata all’interno del Parco Naturale della Diaccia Botrona, consente di ammirare una vasta varietà di piante autoctone, di specie di uccelli caratteristici del territorio, oltre che di animali selvatici, quali scoiattoli, istrici, lepri e persino volpi e cinghiali. Innumerevoli sono i percorsi da effettuare a piedi immersi nella natura incontaminata del luogo.


Nei Dintorni con Animali

La palude della Diaccia-Botrona costituisce il residuo di una zona umida molto più ampia, estesa in origine da Castiglione della Pescaia fino a Grosseto, e caratterizzata dalla commistione delle acque marine ad elevata salinità con le acque dolci dei fiumi Bruna ed Ombrone. In seguito alle opere di bonifica eseguite in periodi storici relativamente recenti una larga parte dell’area è stata trasformata in pianura coltivabile. L’ultimo intervento progettato per questa zona (e mai portato a termine) prevedeva la realizzazione di due grandi casse di colmata, la Diaccia e la Botrona, che avrebbero dovuto essere invase dalle acque limacciose dell’Ombrone e bonificate per colmata. Questo assetto territoriale è tuttora evidente nella morfologia locale. L’area della Diaccia-Botrona può apparire a prima vista un ambiente piatto ed omogeneo, a causa della quasi completa assenza di alberi ed arbusti ai margini degli specchi d’acqua (come ad esempio le tamerici, un tempo abbondanti); essa tuttavia si compone di un mosaico di microambienti estremamente interessante, che appare con maggiore evidenza dall’Isola Clodia, unico rilievo della zona, e dalla Casa Rossa, edificio storico della bonifica maremmana. Dal 1995 la zona palustre è divenuta Riserva Naturale, inserita nel 1° Programma regionale per le aree protette della Regione Toscana. La Diaccia-Botrona è situata a ridosso di un tombolo costiero coperto da una pineta matura a pino domestico, nella pianura situata alle spalle del paese medievale di Castiglione della Pescaia.